Senza categoria

MISSIONI (IM)POSSIBILI – BEAUTIFUL DAY 02.02.2020

By 26 Febbraio 2020 6 Maggio, 2020 No Comments

E’ stata davvero una giornata ricca di contenuti ed emozioni.

Come ogni anno Ekis si è superata infatti ciò che conta realmente è essere oggi la migliore versione di se rispetto a ieri …e lo stesso vale per domani!

Vorrei condividere in pochi punti ciò che ho raccolto dalla semina di questo Beautiful Day (si è molto parlato anche di azioni concrete relativamente ad ambiente, ecologia, riforestazione e rimboschimento).

I frutti sono cresciuti in fretta proprio come cresce in fretta il Bamboo (che non sapevo avesse tante proprietà e possibilità di utilizzo).

Il tema trattato quest’anno era “Mission ISpossible” dunque si è parlato tanto di come fare in modo che missioni impossibili si trasformino in missioni possibili.

Credo che la chiave di tutto si possa individuare in tre cose:

  • SCOPO (il perché facciamo ciò che facciamo, il motivo che ci spinge ad agire)
  • EMOZIONI (ciò che proviamo facendo ciò che facciamo e pensando al raggiungimento dei nostri obiettivi)
  • CORAGGIO

Scopo ed emozioni talvolta possono coincidere. Il coraggio è sempre indispensabile!

Dunque riassumendo, come si fa per rendere possibile una missione apparentemente impossibile?

Ecco la mia visione sulla base di quanto si è detto ieri:

  1. Individuare l’obiettivo, la missione che vogliamo rendere possibile (l’obiettivo è una condizione necessaria e non è sufficiente)
  2. Individuare lo scopo, il perché si desidera rendere possibile quella determinata missione
  3. Costruire la visione del proprio successo e concentrarsi sulle straordinarie emozioni che si proveranno al raggiungimento dello stesso iniziando a provarle sin da subito (l’altro giorno avevo scritto un post che recitava “Se decidi di prevedere il futuro fallo sensatamente!”…ribadisco il concetto…)
  4. Essere disposti ad “esporsi”, passando talvolta anche per “folli”. Se si continua a fare ciò che “gli altri si aspettano che tu faccia” è molto probabile che il risultato sia “ciò che gli altri si aspettano” e non ciò che tu desideri ottenere!
  5. Recarsi in luoghi senza pareti o nuovi/diversi da quelli frequentati quotidianamente quando si vuole elaborare nuove idee e soluzioni
  6. Essere più possibilisti e dire SI’ alle sfide anche quando si ha paura; solo così si può allenare il coraggio ed esplorare nuove opportunità
  7. Far emergere l’esploratore che c’è in ognuno di noi che troppo spesso è sopraffatto dal guerriero radicato nelle sue convinzioni
  8. Imparare a perdere: tutte le grandi imprese sono passate attraverso sconfitte e fallimenti. Tutti vogliamo avere successo e abbiamo ill potere di ottenere successo, pochi sanno perdere ed hanno il coraggio di fallire e quindi di rischiare per questo pochi sono capaci di grandi imprese apparentemente impossibili
  9. Elaborare un piano strategico ed un piano d’azione
  10. Agire sempre con passione, determinazione, resistenza e resilienza, “sempre appiccicati all’obiettivo nonostante tutto!”

Lascia un commento